Tweets di @casinovirtuali

Articoli

Paddy Power fa i conti: e i conti tornano

06/05/2013 - Scritto da StefanoB

Era logico: se un colosso come Paddy Power decideva di entrare in competizione nel nostro paese, non lo avrebbe fatto certo per pochi spiccioli e nemmeno per stare a guardare. La campagna di marketing estremamente aggressiva, creativa e molto particolare del gigante olandese delle scommesse ha portato i suoi frutti con un incremento straordinario nel corso del 2012 che vede proprio l'Italia tra i paesi che hanno offerto una maggiore reddittività. A margine dell'analisi dei dati del primo quadrimestre Paddy Power ha reso noto di aver chiuso il 2012 a livello internazionale con un profitto di 136 milioni di euro. Il target, che di per se stesso era già abbastanza ambizioso, era pari al 14% in meno. Non male…

Un bilancio di gran lunga superiore al target previsto

In particolare Paddy Power è cresciuto moltissimo grazie anche alla parte dei casino e al betting che nel nostro paese è cresciuto moltissimo: secondo i dati ufficiali il giro d'affari complessivo del colosso irlandese ha generato un giro d'affari di 5.7 miliardi di euro per complessivi 654 milioni di euro rispetto all'anno precedente (pari al +31%). Il grafico qui sotto esprime in migliaia di euro quello che era stato il saldo dello scorso anno della compagnia irlandese, un risultato già molto al di spra delle aspettative. Merito sicuramente della posizione di leader che Paddy Power ha incrementato e consolidato un po' ovunque, ma soprattutto della scommessa di sbarcare sui mercati italiani che si sono rivelati tutt'altro che in crisi e poco ricettivi: "Altro che crisi – commenta Nigel Northdridge, presidente del gruppo - siamo entrati sul mercato italiano delle scommesse online in punta di piedi in attesa di capire come il mercato di avrebbe accolto. E il risultato è stato molto incoraggiante. Ma la nostra posizione si è notevolmente consolidata anche nel settore del betting on line e del gaming".

La verità è che Paddy Power non ha rinunciato a investire e che anche in questo periodo si parla di un incremento di investimenti e dlela creazione di nuovi punti vendita e di nuovi posti di lavoro nel nostro paese.

Il 2012 brillante anche per merito dell'Italia

Se Paddy Power nel Regno Unito può permettersi di fare la voce grossa detenendo una posizione di leadership quasi inattaccabile, tutti gli altri mercati sono da condividere con operatori ugualmente molto aggressivi e determinati. Ma evidentemente all'italiano l'approccio di Paddy Power è piaciuto. Basta confrontare il fatturato di quest'anno, nel grafico qui vicino, con quello dell'anno scorso. Si sfonda quota 5000 milioni di euro e anche il saldo con il fatturato è di gran lunga aumentato. 

In Italia poi nel 2013 le cose stanno andando anche meglio: nei primi quattro mesi dell'anno l'incremento è stato del 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E, anche qui, non sono solo le scommesse a reggere il gioco: le operazioni online stanno dimostrando che ormai il mercato italiano è maturo per qualsiasi genere di operazione: "L'Italia ormai rappresenta il 3% della nostra crescita nei ricavi online – conferma Nigel Northdridge – e considerando il fatto che è uno degli ultimi paesi nei quali abbiamo deciso di entrare in competizione non è certamente poca cosa. La nuova versione del casino online, che abbiamo rinnovato sotto l'aspetto del look and feel ma anche per quanto riguarda il parco giochi che ora è decisamente più ricco, sta già dando un contributo importante. Vogliamo crescere ancora: e per questo continueremo a investire sia sulle strutture che sui prodotti che sui punti gioco che sul personale e sulla loro formazione". Per altro da pochi giorni è online anche la versione mobile del casino online di Paddy Power, molto ambiziosa e intrigante, così com'è nello stile di comunicazione e di approccio della compagnia.

 

NEWSLETTER
"Newsletter"
TITAN BET
 
titan bet slot promo
 

VIDEO