Commissione IGC

Commissione IGC

Logo della Commissione IGC - Interactive Gaming Council

La Commissione IGC (Interactive Gaming Council) è una delle poche commissioni di gambling online che sono interamente no profit. Mentre altre commissioni sono enti regolatori volti a rilasciare licenze di gioco (come le commissioni Antigua e Barbuda, dell’Isola di Man, di Gibilterra, di Curacao, ecc.), l’Interactive Gaming Council è un ente no profit che lo scopo di promuovere il gioco responsabile, coinvolgendo in questo sia gli operatori, sia i giocatori stessi. L’obiettivo è quindi quello di essere un punto di riferimento per le linee guida che devono seguire gli operatori di gioco responsabile, ma anche un riferimento sicuro per i giocatori, fornendo loro indicazioni per giocare in maniera sicura e consapevole ed anche alcuni importanti strumenti di tutela.

Obiettivi della Commissione IGC e del suo Code of Practice

La Commissione IGC è stata fondata negli Stati Uniti nel novembre 1996 come affiliata della Interactive Services Association, che aveva sede a Washington. Poi nel marzo del 2000 l’Interactive Gaming Council ha trasferito la sua sede a Vancouver, in Canada, dove è ancora presente. Una volta stabilita la sua mission, ICG ha deciso di raggiungere i suoi obiettivi in diversi modi. Colmando con la usa azione nuna forte carenza legislativa presente all’epoca in quasi tutti gli stati del mondo, ha stabilito in primo luogo alcune buone pratiche (riunite nel cosiddetto Code of Practice) sulla pubblicità online che sono obbligati a seguire tutti i suoi affiliati.

In primo luogo, il Code of Practice ha l’obiettivo di assicurare che gli sforzi pubblicitari e di marketing dei suoi affiliati siano on solo legali, ma anche onesti, evitando in qualsiasi modo pubblicità ingannevole o che possa raggiungere i minori. Inoltre gli standard di qualità sulla pubblicità prevedono anche che la pubblicità:

-    Deve essere di buon gusto e non contenere allusioni di carattere offensivo per nessuna comunità di persone.
-    Non deve contenere materiale che violi le regole riguardanti la proprietà intellettuale.
-    Non deve essere in alcun modo legata al consumo eccessivo di alcol o droghe.
-    Non deve mai assumere la forma di spam; ad esempio, se un sito di casino online affiliato alla Commissione IGC conduce campagne di e-mail marketing, ogni e-mail deve contenere un link per poter annullare la ricezione delle email o comunque indicazioni per poter annullare la sottoscrizione; inoltre devono contenere i contatti della persona o dell’ufficio responsabile del marketing, della pubblicità o dei reclami.

Le condizioni che devono rispettare gli associati di IGC

Queste sono solo alcune condizioni che ogni sito di casinò online affiliato ad IGC deve rispettare, il mancato rispetto di anche solo una delle condizioni comporta l’espulsione dall’associazione. Per questo motivo, anche il sito web dell’associato deve rispettare alcune condizioni: anche il sito è infatti una forma di pubblicità e di comunicazione con l’utente, per questo il sito web deve:

-    Riportare il nome del membro associato alla Commissione IGC ed i suoi contatti.
-    Le informazioni di contatto per risolvere le controversie tra casinò online e giocatori.
-  Una dichiarazione riguardante la legislazione in cui opera il sito di gambling e sulla relativa licenza.
-    Informazioni chiare sul processo di registrazione, sulle modalità ed i tempi di riscossione delle vincite.
-    Informazioni chiare sui payout e sulla privacy.

Queste sono solo alcune condizioni che il sito web di associato IGC deve rispettare. Il sito dell’associato deve riportare inoltre un marchio, il cosiddetto “Seal of Approval”, che è un importante indicatore che il giocatore di casino online trova nei siti approvati dall’Interactive Gaming Council. Come per altri marchi di sicurezza, il Seal of Approval, se cliccato, rimanda ad un sito di terze parti, in cui sono riportati i dati dell’associato ed anche le indicazioni sui contatti per eventuali lamentele.

Consigli per i nuovi giocatori

Insomma, soprattutto nel mondo attuale in cui molti stati hanno stabilito una loro regolamentazione, la Commissione IGC è un ente la cui azione è complementare a quella dello stato, ed anzi negli Stati Uniti è divenuto un organismo di consulenza per il legislatore stesso, visto che adesso negli USA sono i singoli stati federali a dover decidere se legalizzare il gambling online o meno. In questo ambito l’ICG fornisce consulenze ed importanti linee guida.

Consigliamo poi a tutti i nuovi giocatori, che per la prima volta si affacciano al mondo del gambling online, di leggere la “Beginner’s Guide” elaborata dall’IGC, uno strumento utile non solo per scegliere siti di gambling affidabili (oggi basta regolarsi con i casino aams), ma anche come strumento utile per conoscere meglio sé stessi come giocatori: ci sono infatti dei test online da fare ed anche link utili di siti online per il gioco responsabile, anche in italiano.

NEWSLETTER
"Newsletter"
TITAN BET
 
titan bet slot promo
 

VIDEO