News

Arrivano i casino online legali in Danimarca e Germania

17/12/2011 - 10:54:12 Scritto da Alex

Mentre Italia, Spagna e Regno Unito hanno da tempo legalizzato i casino online e i giochi su internet, compreso il poker cash, altri stati europei hanno mantenuto posizioni più conservatrici su questo versante. La legalizzazione del gioco online sembra però un passo che prima o poi faranno tutti gli stati occidentali, visto che adesso anche Danimarca e Germania stanno varando leggi che presto renderanno legali i siti di gioco d'azzardo online. Siti che quindi avranno nuovi diritti, ma anche doveri verso lo stato, le tasse in primo luogo.

Gambling online libero in Danimarca

La Danimarca, pur essendo uno stato relativamente piccolo, a partire dal 1 gennaio prossimo avrà ben 38 operatori con regolare licenza che consentirà loro di lavorare sul territorio danese. Operatori che comprendono anche nomi molto noti, 888 per i giochi casino online, PokerStars per il poker online. Secondo il ministro danese Thor Möger Pedersen la nuova regolamentazione sarà ben accolta dalle varie società di gambling, che potranno operare e svilupparsi regolarmente sul territorio.

D'altro canto ci sarà una tassazione del 20% sui giochi online, anche se converrà agli operatori richiedere ed ottenere una licenza. Infatti, tutti quei siti che non avranno un regolare licenza per operare in Danimarca, saranno oscurati. Si tratta quindi di una strategia molto simile a quella adottata in Italia, dove i casino aams possono operare tranquillamente, mentre gli altri siti vengono bloccati dall'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.

Casino online in Germania: rischio monopoli

La Danimarca beneficerà quindi di questa nuova regolamentazione, ed in effetti si legge nel comunicato emesso dal ministro danese che “i detentori di licenze di scommesse e casino online per operare nel mercato danese contribuiranno anche alla società”. Si tratta quindi di una visione piuttosto liberale dell'economia, la stessa forse che ha spinto la Germania a legalizzare i giochi di casino online sul territorio tedesco, anche se con alcuni aspetti originali rispetto agli altri stati europei.

La Germania è infatti federale e 15 su 16 stati avrebbero aderito alla nuova legge, che prevede al momento un limite di 20 licenze per le scommesse ed il gioco online, per una tassazione del solo 5%. Il Lander Schleswig-Holstein è contrario a questa proposta di legge, che tra l'altro deve essere ancora approvata in sede europea. Molti operatori esteri tra l'altro appoggiano la posizione dello Schleswig-Holstein, in quanto con questa impostazione la legge tedesca favorirebbe i monopoli statali e limiterebbe l'accesso al mercato degli operatori stranieri.