Quando l'Europa fa scuola negli Stati Uniti
News

Quando l'Europa fa scuola negli Stati Uniti

22/07/2013 - 12:50:51 Scritto da StefanoB

Per una volta siamo noi che insegniamo; per una volta siamo noi che indichiamo una strada tracciata con una certa determinazione e con un know how ormai consolidato e il colosso americano sarà costretto a seguirci. In un settore di business particolarmente remunerativo, qualsiasi esso sia, non è cosa che capiti spesso. Ma è quando sta accadendo proprio in questi giorni con gli USA che si stanno progressivamente aprendo al gioco online con gli Stati dell'Unione che a poco a poco cominciano a cambiare completamente parere su un argomento che fino a qualche anno fa, pur di non contrastare gli interessi miliardari dei casino e degli investitori miliardari con interessi nelle sale da gioco, era considerato tabù.

Il casino online negli USA avanza: è questione di tempo

Soprattutto dopo l'apertura del New Jersey al gioco online (ne parliamo qui con l'annunciata discesa in campo del colosso presieduto da Donald Trump), sono molte le società americane Lottomaticache si stanno guardando intorno per verificare quali potrebbero essere le società più solide con le quali creare uno start-up efficace ed aggressivo. E i nomi che sono venuti fuori ci riguardano da vicino. Uno è quello di Lottomatica, colosso italiano del gioco con interessi molteplici in tanti diversi settori che da qualche settimana si sta trasformando in GTech, assumendo di fatto i contorni di una vera e propria multinazionale, e l'altro è quello della Net Entertainment. Più semplicemente conosciuta dagli addetti ai lavori come NetEnt, la Net Entertainment è una società svedese che con Lottomatica ha un consolidato rapporto di collaborazione che va avanti da diverso tempo e che al momento ha visto incrementare il proprio fatturato nei primi sei mesi del 2013 del 14.6% fino a oltre 42 milioni di euro di ricavo complessivo. La Net Entertainment è nata nel 1996 dall'iniziativa dell'ingegner Pontus Lindwall che trovati i finanziatori nei gruppi Cherry e Kinnevik in pochi anni ha messo a punto uno dei gruppi più solidi e concreti nella produzione di software per casino online.

NetEnt e Lottomatica: negli USA da protagonisti?

La crescita esponenziale del business in poco tempo ha portato agli interessi di superinvestitori e la firma di sontuosi contratti per la produzione di giochi oltre alla distribuzione di prodotti per reti gioco di altissimo profilo come la stessa Lottomatica, 888 o SkyBet. La NetEnt e Lottomatica sono state le prime realtà che si sono affacciate negli USA dando la propria disponibilità a mettere in condivisione il proprio know-how per la creazione di nuove forme di business legate al gioco online. A tardare sono permessi, licenze e ovviamente le leggi cosa che sta indispettendo non poco l'amministratore unico della compagnia, Per Eriksson: "Dipendesse da noi saremmo già attivi da un pezzo su un mercato che è solido, pronto, ricettivo e dove l'interesse per questo genere di business è enorme – dice il CEO della NetEnt, illustrato nella foto qui a sinistra – ma è evidente che la cosa non dipende solo da noi. Molti operatori prima di avviare gli investimenti vogliono che il mercato sia liberalizzato in un numero maggiore di Stati".

Tuttavia, nel frattempo, se le leggi continueranno a tardare, non è escluso che NetEnt, magari con uno dei propri soci europei con cui così bene ha lavorato, anticipi i tempi e decida ci creare un superportale destinato ad anticipare la concorrenza americana. E quello sì che sarebbe un supercolpo.