News

Un successo il Casino Hold 'Em di Lottomatica

08/08/2013 - 09:40:15 Scritto da StefanoB

Casino Hold 'Em

Qualcosa di più di un semplice tentativo. Almeno a giudicare dal riscontro che sta ottenendo online e dalla quantità di denaro redistribuito. Ma a quanto pare è evidente che il poker online live al pubblico piace, o meglio piacerebbe, nella sua forma più tradizionale con tanto di avversari in carne e ossa (pur se a distanza e collegati solo virtualmente, online). Ma intanto i primi mesi di esperimenti del Casino Hold 'Em che ormai da qualche tempo è a disposizione dei player iscritti a Vegas Live, il portale di gaming online del colosso Lottomatica, possono definirsi un successo. L'esperimento era iniziato alcuni mesi fa con un'azzeccata campagna promozionale che aveva portato in dote come testimonial del gruppo e dell'iniziativa un professionista di comprovato valore come Max Pescatori

Come insegnare il Texas Hold 'Em in modo graduale e responsabile

E ora, con il passare delle settimane, tra chat e chiacchierate, tra dealer che non disdegnano di parlare e spiegare oltre che di mostrare in video un bel viso e un vestito elegante, si è creato un vero e proprio club di appassionati, l'esperimento p diventato qualche cosa di più concreto e tangibile con diversi giocatori che nel corso degli orari di apertura del tavolo (per ora dalle 14.00 alle 02.00) hanno creato una bella comunità di appassionati. Il Casino Hold 'Em  di Vegas Live, oltre che il primo tavolo di poker live che ha ottenuto una concessione nel nostro paese, è in definitiva il primo step verso la consapevolezza di poter affrontare il Texas Hold 'Em" ad altri livelli. Il meccanismo è diverso rispetto a quella di una partita che vede allo stesso tavolo sei, sette giocatori impegnati l'uno contro l'altro. Qui, un po' come accade nel Baccarat o nel Blackjack: si gioca tutti contro il dealer. E quando vince uno, vincono tutti: la somma di payout dei player dipende esclusivamente da quanto si è scelto di puntare nella scommessa iniziale e da eventuali scommesse accessorie. La puntata minima è di 0.50 centesimi. Vengono girate due carte scoperte, comuni a tutti i giocatori che si sono inseriti nel game. Il dealer tiene le sue carte coperte e gira tre prime carte del flop. In questo caso i giocatori hanno la possibilità di piazzare una scommessa in più, puntando sulla funzione ace or better, qualora esca una combinazione superiore a una coppia di assi, il giocatore porta a casa una vincita di undici volte rispetto alla posta.

Modalità semplice e non invasiva per maturare una personalità di gioco

Questa eventualità muore con turn e river, la quarta e la quinta carta comune del flop che sono tuttavia necessarie a realizzare la migliore combinazione possibile puntando ovviamente sul fatto che le due carte coperte del dealer siano meno brillanti e offrano garanzie di vincita inferiori. Il meccanismo è semplice, non risulta aggressivo come nelle partite testa a testa, o peggio in roundtable con più giocatori, che riguardano il Texas Hold 'Em tradizionale e con le quali molto spesso il player inesperto si trova a doversi confrontare con giocatori estremamente smaliziati e aggressivi che spesso non consentono nemmeno di maturare un'idea su una strategia o su un progetto di gioco perché tutto si vive nel ristrettissimo spazio di una mano e c'è davvero poco tempo per capire dove si sbaglia e dove si può migliorare. Nel Casino Hold 'Em il meccanismo è molto più semplice e garantista, reso estremamente comunicativo dai dealer che spiegano tutte le varie combinazioni e anche dagli altri player che attraverso la chat si offrono suggerimenti o atteggiamenti da tenere nelle mani a venire. Il gioco a poco a poco sta diventando un successo, e Max Pescatori (nella foto qui sora alla destra di Federico Di Stefano, uno dei conduttori di Lottomatica TV, canale 59 del digitale terrestre= ne era sicuro: "Non si diventa professionisti per caso o per destino indipendentemente dal talento che uno può avere – dice il pro-player – anche se magari di talento ne ha davvero tantissimo". Occorrono dunque altre caratteristiche: "Allenamento, pazienza e un buon tavolo con il quale misurarsi quotidianamente imparando le norme fondamentali e le strategie basi sulle quali poi costruire la propria personalità di gioco – spiega Pescatori - le sfide con i giocatori online, o addirittura quelle sui tavoli live arrivano molto tempo dopo…."