GiochiSlot MachinesAlien Robots

Alien Robots gioca gratis: nostalgia di Space Invaders

Alien Robots Slot machine Gioca

Chissà quanti dei nostri lettori ricordano Space Invaders: è stato storicamente il primo videogame messo sul mercato ospitato dai baretti di casa nostra. All'epoca le sale giochi non esistevano. E anche il monitor a colori era un lusso: tant'è che per distinguere i marziani che si avvicinavano i produttori, per risparmiare, avevano sistemato delle strisce di gelatina colorata sul monitor in bianco e nero. Così mano a mano che i marziani scendevano di livello cambiavano anche colore… Ma dopo poco il software si è evoluto e anche il monitor ha offerto performance migliori. Da lì in poi, fino a oggi, è stata una cavalcata trionfale. Di innovazione, progressi e tecnologie sempre più innovative e coinvolgenti.

Gli alieni ci invadono ma portano soldi

Tuttavia anche nell'attualità ipertecnologica che viviamo oggi, la slot Alien Robots ha un che di deja-vu e di nostalgico che non dispiace certamente: la produzione è quella di Net Alien RobotsEntertainment che probabilmente ha proprio voluto giocare con il sentimento giocoso di chi negli anni '80 ha vissuto in pieno il boom dei vieogames. Il design è un curioso mix tra uno stile ultramoderno che sembra preso a prestito dai leggendari studi Pixar e, per l'appunto Space Invaders o Guerre Stellari. La slot offre un considerevole tappeto di trenta payline sui cinque rulli per complessive 243 diverse opportunità di giocata. Il player deve stare molto attento a tutte le opportunità, per altro segnalate con linee colorate e suoni piuttosto evidenti o, semplicemente, fidarsi del tasto autoplay che sceglie sempre la combinazione più remunerativa e prosegue in modalità automatica fino a un massimo di 75 spin. Il valore delle monete che vengono giocate a ogni spin come al solito può essere variato ma, fondamentalmente la tipologia di gioco di Alien Robots è davvero molto semplice e intuitiva. E anche questo è un mix intelligente: nel senso che pur occhieggiando a fantascienza e suoni iperelettronici, la slot è fondamentalmente molto facile da interpretare.

Occhio al marziano con il cervello verde

I simboli di Alien Robots sono molto curiosi: ci sono i robottini che ricordano quelli di guerre stellari, strani cani meccanici, curiosi cingolati e omini con la testa tonda e le mani a forma di Alien Robotspinza… Ma il primo simbolo che balza subito agli occhi è un extraterrestre con un grosso cervello verde (anche qui una citazione cinematografica di "Mars Attack!"), che rappresenta il wild: l'alieno sostituisce tutti i simboli del rullo tranne lo scatter, del quale parleremo tra poco. Il marzianino fa il suo dovere aumentando le opportunità di gioco e di vincita che nella modalità free spin si trasforma in 'sticky wild' con vincite sempre più ricche a ogni giro. Lo scatter è invece rappresentato da una navicella spaziale che compare per ampliare ulteriormente l possibilità di vincita che diventano esponenziali mano a mano che questa funzione di gioco si amplia con un numero sempre maggiore di free spin che ovviamente portano a opportunità di vincita sempre più ricche. Il jackpot massimo corrisponde a 50mila monete mentre la vincita massima in cash offre 25mila euro. Rispetto alle ultime slot machine Alien Robots non ha l'opzione bonus né quella multipliers: il che rende il tutto un po' più semplice per chi vuole cominciare a vivere un approccio alle slot machine in modo semplice e graduale, magari con quel gusto retrò del quale si diceva all'inizio. Una sorta di ritorno alla propria adolescenza.